News

03.10.2018
DICONO DI NOI … INTERVENTO DI ESFITALIA ALLA “MISSIONE DI SPERANZA E CARITÀ”

Elettrici Senza Frontiere Italia, associazione che contribuisce al miglioramento delle condizioni di vita attraverso azioni di solidarietà che permettano l'accesso all'elettricità e all'acqua, ha avviato una collaborazione con la Missione Speranza e Carità per la costruzione di un impianto fotovoltaico da istallare su diverse falde dei tetti del complesso. Si tratta del primo progetto che Elettrici senza Frontiere avvia in Italia attraverso il contributo di volontari e fornitori qualificati come Enel Green Power per la donazione dei pannelli fotovoltaici e Prysmian Group per la donazione di cavi elettrici.

Come afferma il Presidente dell'Associazione Felice Egidi: “Siamo orgogliosi di dare il nostro aiuto e mettere a disposizione della Missione la nostra esperienza attraverso le competenze e professionalità dei nostri volontari. Presto inizieranno i lavori di costruzione che, una volta ultimati daranno energia elettrica per soddisfare i fabbisogni elettrici della comunità, in particolare per la cucina, il forno, la lavanderia e i laboratori artigianali. Questo sarà un importante sostegno per la Missione, dati gli alti costi della fornitura energetica che incidono in maniera importante sulla gestione delle attività della comunità che accoglie uomini e donne che vivevano per strada in povertà e i profughi provenienti dall'Africa e dell'Asia”.

Per contribuire e dare illuminazione e calore ai Fratelli ultimi della Cittadella del Povero e della Speranza, basta fare una donazione alla Missione Speranza e Carità:

CC Postale 17378902

IBAN IT93D0200804694000300

Causale: Impianto fotovoltaico 338107 Cittadella del Povero e della Speranza

Ringraziamo Marta Leggio per la collaborazione.